Ora di religione cattolica ” obbligatoria” e dissonanza contestuale nella Scuola Statale

Ora di religione “obbligata” e ora alternativa negata

Un esempio di mia  risposta lettera ad una delle centinaia di lettere che mi sono pervenute da genitori stanchi e arrabbiati di essere discriminati, insieme ai loro figli!

Gentile signora,
la situazione è veramente assurda. La legge parla chiaro ed è anche una legge concordataria.
Non si possono parcheggiare i ragazzi in altre classi e tanto meno renderli “auditori”! Se è possibile può scegliere anche le altre possibilità, ma se lei, in qualità di genitore ( a diritto uguale agli altri genitori) DEVE far rispettare la propria scelta. So che questo può creare dei problemi alla scuola, ma  non dimentichiamo che questa situazione è conseguenza di una legge scellerata e clericale che taglia i fondi alla scuola pubblica e NON a quella privata. Stare in silenzio non fa che avallare un comportamento discriminatorio.
Parli subito  e in modo deciso con la dirigente e magari le prospetti l’eventualità di una  diffida (preparata dal nostro consulente legale) di cui allego il modello.
Le consiglio di stampare tutta la normativa che trova nel sito, per avere sottomano gli articoli, che spesso neanche loro conoscono bene…
http://www.uaar.it/uaar/campagne/progetto-ora-alternativa/ora-alt-vademecum.html
http://www.uaar.it/uaar/campagne/progetto-ora-alternativa/ora-alt-normativa.html
Mi rendo conto che se nessun genitore si espone…non se ne verrà mai a capo!
Noi consigliamo di non demordere  e non le faremo mancare il nostro supporto.
In attesa di suoi riscontri la saluto cordialmente

Ins Rosalba Sgroia
resp Progetto ora alternativa
Annunci

2 Risposte to “Ora di religione cattolica ” obbligatoria” e dissonanza contestuale nella Scuola Statale”

  1. Laura Mandolesi Ferrini Says:

    Brava Rosalba, sei stata chiarissima. Sabato scorso sono passata a liberi di non credere e ho seguito il tuo intervento. Sono dovuta scappare prima di trovarti tra la folla e farti un saluto, che ti rivolgo ora. Ti mando un abbraccio e spero a presto.
    Laura

    • rosalbas Says:

      Grazie Laura! Mi spiace di non averti potuto salutare! Ciao e lo spero anche io!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: