25 OTTOBRE- GIORNATA DELLO SBATTEZZO UAAR

EXIT, SI PUO’!

Quella in basso è l’immagine della pagina su cui è pubblicato  un articolo, su Vanity Fair, a proposito della Giornata Nazionale dello Sbattezzo (25 ottobre 2009) , promossa dall’UAAR.
Anche all’estero c’è interesse per questo evento, anzi, direi che cresce notevolmente, rispetto all’attenzione dei media italiani.
Per  conoscere o approfondire il perché e lo scopo di questa iniziativa è utile consultare questa pagina e quest’altra pagina .

Io mi sono sbattezzata nel 2002   coerentemente con la mia filosofia di vita, perché NON voglio far parte di un’associazione religiosa che non mi appartiene e quindi IO NON VOGLIO APPARTENERE AD ESSA. Tanto più che non  ha mai chiesto il  mio parere..Ero troppo piccola per capire!!!
Non voglio che il mio nome sia sommato a quello di tante altre persone che, come me, si sono ritrovate ad essere cattoliche pur non essendolo e quindi non voglio essere CONTATA come cattolica. Non voglio usufruire dei loro “servizi”…funerale compreso!
Rosalba Sgroia
vanityfairq.jpg
Annunci

18 Risposte to “25 OTTOBRE- GIORNATA DELLO SBATTEZZO UAAR”

  1. francesco Says:

    Sai qual’è il problema: io mi sono sbattezzato qualche mese fa, ho diversi amici che da anni affrontiamo discorsi su laicità ateismo etc etc bè non sono riuscito a convincere nessuno a sbattezzarsi, trovano tutti delle banalissime scuse per non farlo, chi per non far soffrire la mamma, chi perchè la mamma non c’è più e non sarebbe contenta, chi ti dice “che me ne frega” insomma sono tutti li a definirsi atei agnostici laici ma poi se c’è da fare concretamente qualcosa per cambiare…bah spariscono tutti
    Ciao
    Francesco

    • EH!!!! L’indottrinamento è duro a morire, lascia tracce invisibili, ma PESANTI come MACIGNI!!!
      La cultura del fare, dell’agire non appartiene a molti italiani…ci si lamenta solo, ma non si vogliono risolvere i problemi anche se ci sono le soluzioni!
      Ciao!
      Ros

      • francesco Says:

        infatti è questo il problema però con la religione ancora di più, mentre ci si iscrive a un partito politico a un’associazione e ci si espone pure in prima persona questo non avviene con la religione, c’è una sorta di paura, come un qualcosa che dentro ti dice “non si sa mai”… ma non si sa mai che?? che tristezza cara Rosalba (io ti ho vista a roma al meeting, mi hai anche fatto una foto che poi hai pubblicato sul tuo sito)

  2. concordo, ed infatti ho aderito all’iniziativa dell’UAAR con qualche giorno d’anticipo 8)

  3. cristian Says:

    potrebbe essere altro: magari oltre a quel “non si sa mai” c’è la paura di essere giudicati, anche dalle persone a cui si vuole bene. si ha paura di apparire “diverso” o fuori dagli schemi imposti dalla società tradizionalista (società ipocrita). risultato:si vorrebbe fare qualcosa ma non ci si mette in gioco in prima persona e si aspetta sempre che siano gli altri a fare qualcosa

    • Esatto, manca proprio il senso di responsabilità delle proprie azioni… guarda un po’, è il risultato di una cultura tipicamente cattolica.
      😦

  4. francesco Says:

    infatti non c’è nella società attuale perggior nomina dell’essere Ateo, tutti a dire che gli atei sono come i cattolici perchè credono in qualcosa, ma che significa certo che credo in qualcosa, credo che dio non esiste ma non su basi metafisica ma su basi scientifiche biologiche antropologice e chi più ne ha più ne metta, io non dico che non bisogna credere in qualcosa ma che almeno quel qualcosa abbia un riscontro di prove altrimenti si entra nella credulità che è un’altra cosa

  5. Menphis Says:

    Ros ti ha morso una tarantola questa estate?
    Mi autocensuro … comunque i funerali gli organizziamo bene … prezzi modici!!!! 🙂
    Menphis

    • Menphis…che c’entra la tarantola e che c’entra quest’estate? Sui funerali…preferisco organizzazioni diverse, magari una festa da ballo in una sala comunale. Nessun corvaccio nero in tonaca che sproloquia frasi senza senso… Sui VOSTRI prezzi? Mah, lasciamo perdere va’…
      Ros

  6. Bisognerebbe crederci un po’ di più e avere coraggio di farlo….

    Ciaoooo!!
    (Niente vignetta-omaggio per te….!!)

    • Più che crederci…bisognerebbe RAGIONARCI 🙂
      E poi…cattivo, perché niente vignetta????
      A stasera comunque!
      Ciao
      Ros

  7. francesco Says:

    siete enigmatici però.. sigh sigh

  8. francesco Says:

    a menphis… 😉

    • Eh! E chi lo capisce è bravo!!!! Lui non è d’accordo con le mie idee e allora, simpaticamente, si diverte a stuzzicarmi 🙂
      Menphis…spiegaci tutto!!!!

  9. Gyo Says:

    Ho trovato il post interessante pur non condividento lo sbattezzo, non condivido la terminologia usata nei confronti di altre persone. Buona giornata e … auguri per lo sbattezzo.

  10. francesco Says:

    lo sbattezzo è tutto!!! 😉

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: