NON FA FREDDO. NON PIU’.E LA MUSICA CONTINUA A SCORRERE

Sperlonga, Mare d'inverno. Foto di Rosalba Sgroia

Sperlonga, Mare d’inverno. Foto di Rosalba Sgroia

Ci sono state stagioni fredde, amare, desolate. Stagioni in cui non si era più, non ci si rinnovava, non si dava nulla.

Ci sono state stagioni aride e fredde, sconsolate. Stagioni in cui non c’era nessuna carezza, nessuna carezza si dava.

In questo tempo d’autunno, d’inverno, di primavera o d’estate c’è il tepore di un cuore che sa di esserci, al di là di ogni sconfitta, di ogni privazione, di ogni dolore, perché  ha dentro la consapevolezza che tutto dipende da sé…

E non fa freddo. NON PIU’.

E la musica continua a scorrere in questo mio mare di emozioni. Onde che vanno, che approdano a me. Abbandonatevi  con me , lasciatevi prendere dalla forza del mare…

Non fa freddo. Non più.


Profonde conoscenze

s’imprimono nei pensieri

che navigano

attraverso i sensi amplificati

dal buio dubitare.

Rotolano parole

per definire percorsi e intenzioni

ma la rete dell’insondabile

soffoca il fiato

e stringe i suoi lacci

attorno ai perché stanchi.

Ora il suono che strazia

e che incanta questo giorno

m’incontra e mi sorride

tenendomi le mani chiuse

aprendomi la voce

che s’alza e si dimena

accanto alle mie vesti.

Batte il mio petto

e si ritrova assorto

nella contemplazione.

Pace in briciole d’amore

si sparge attorno ai campi

e innesta steli di bellezza.

Dove corrono i miei passi?

Seguono quell’onda impermeabile

che m’avvolge nella notte

e non fa freddo, non più.

Amo e piango ridendo

le mie tundre sconfinate

ed i suoi canti al pascolo.

Rosalba Sgroia

Poesia che ha vinto il PRIMO PREMIO🙂

Premio Nazionale di Poesia e Pittura Arx Volscorum 2007

 

7 Risposte to “NON FA FREDDO. NON PIU’.E LA MUSICA CONTINUA A SCORRERE”

  1. Derby Says:

    Questo brano, associato alla tua poesia mi fa volare.
    La musica è trascinante, con quel non so che di ripetitivo che non annoia, anzi. E poi la calma distesa delle parole.
    Bello.

  2. La vita è fatta a scale: dove non fa più freddo e dove è autunno, con promessa/minaccia d’inverno alle porte.

  3. Generalmente non fa più freddo quando tende ad uscire fuori il sole, che può anche avere le sembianze di un cuore che sa di esserci, come dici tu. Ed ecco che dopo le stagioni aride e fredde, arrivano quelle quel sole, per un periodo o per molto tempo. Perché, come dice Vecchioni: “Le stagioni nel sole finiscono, proprio quanto ti accorgi di amarle più che mai, ma tu vivile sempre, e vivile per me, le stagioni nel sole continuano con te”. Sulla poesia che altro aggiungere, se non che è bellissima? Grazie per la visita🙂

    • Grazie Stefano , anche per avermi fatto conoscere le parole della canzone di Vecchioni🙂
      Cin cin!😉

  4. Ben meritato, un saluto!

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: