LA “RESA” DI PORTA PIA. IL RITORNO DEL PAPA RE

20 settembre 1870: Breccia di Porta Pia.

Annessione di Roma al Regno d’Italia e fine dello Stato Pontificio


20 Settembre 2010:

Porta Pia, card. Bertone la fa da padrone :

“Vasta collaborazione tra Stato e Chiesa”

“La commemorazione per i 140 anni della breccia di Porta Pia a Roma, evento che ha permesso la fine del potere temporale dei papi, è stata caratterizzata dalla presenza da protagonista del card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano. Arrivato in mattinata al monumento di Porta Pia, è stato raggiunto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.”  Continua a leggere

MA CI RENDIAMO CONTO?

SE NON E’ TEOCRAZIA QUESTA!!!!

Porta Pia: parla solo il Vaticano e gli atei vengono

bloccati dalla Digos.

Trattenuti dalla Digos, schedati e allontanati. La delegazione Uaar che stamani si è presentata alle celebrazioni per la breccia di Porta Pia è stata bloccata dalla Digos, che ha requisito i documenti di tutti e li ha restituiti solo alla fine della manifestazione. «Avevamo solo le nostre bandiere – racconta Raffaele Càrcano, segretario nazionale della Uaar – su cui è scritto soltanto il nostro nome, non avevamo cartelloni né avevamo intenzione di gridare mezzo slogan».

Continua a leggere

IL BLITZ DEI RADICALI: “ VATICANO E

PARTITOCRAZIA, SERVE UNA NUOVA PORTA PIA”

Annunci

12 Risposte to “LA “RESA” DI PORTA PIA. IL RITORNO DEL PAPA RE”

  1. Quando ho saputo, ho pensato fosse uno scherzo, non può essere.
    Adesso mi lascia un senso di angoscia e di dubbio, come negl’incubi.
    Bertone unica voce che invoca il suo dio citando il papa re, al monumento dei caduti di Porta Pia, nel 140simo anniversario della fine del potere temporale… non so se c eri ma… non é successo davvero, vero Ros?
    Ciao

    • Io c’ero e come se c’ero… Per aver salutato gli amici ho dovuto consegnare il mio documento, pensa un po’…
      😦

  2. Sic! Ottima ragione per chiedere di identificarsi… più cerco di capacitarmi e meno ci riesco. Mi sembrà un’enormità anche per l’Italia.
    Poi parlano di livori anticattolici, cristofobia e via farneticando.

    • Ti assicuro Francesco che quel giorno ho TOCCATO CON MANO cosa significa essere discriminati…

  3. Bertone politicamente è al pari di un Kissinger e perché mai nessuno aveva da eccepire circa il suo ostentato presenzialismo?
    La demagogia non guasta mai eheh. La Digos, ritengo, con un po’ di obiettività, sia intervenuta verso chi si stava predisponendo a fare gran casino ed azione di disturbo…naturalmente, come sempre, in modo altamente democratico e nel rispetto di tutti ahah.
    Ti auguro una bellissima giornata ed accogli un fiore simbolico da me:-)

  4. …a me i documenti li chiedono anche se entro al centro sportivo, ma non mi sento discriminato:-)

    • GRANDE! Grazie Jon, l’ho ascoltata in diretta!

      • Di nulla…questa radio promette bene:che possa essere un valido strumento contro il fanzaganiano inquinamento dell’etere. 😎

  5. Annesione dell’Italia al Vaticano.
    Purtroppo il tuomore, o lo si leva o crea metastasi.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: