UNA NUOVA VITA, COMING OUT SONG di PAOLO FERRARINI

http://www.paoloferrarini.net/ita/news/2010/10/19/nuova-vita/

E c’è voluta una vita
Per arrivare qui
Un sacrificio cruento
Di tutto ciò che fui
E quanti applausi ho lasciato
Per non macchiarmi di plagio
Come restare a mio agio
Su basi che ho sradicato?
E mi dispiace, natura
Se non lavoro più per te
Lo sai, ti ho sempre seguito
Adesso seguimi tu
Perché ho scoperto che in fin dei conti
La mia esistenza non è che un gioco
Una scommessa
Contro il tempo e contro te
E non c’è niente di strano
Di eccezionale
In ciò che rimane
Di una nuova vita
E mi piaceva creare
Un mondo di illusioni
Credendo vera l’immagine di me
Che disegnavo nel fumo
Ho amato soltanto formule
Dimentico dei risultati
Ho amato soltanto idee
Adesso amami tu
Non mi importa se c’entra un fato
Un gene, un morbo, un affetto non dato
Nessuno oggi può toccare la mia essenza
E non c’è niente di strano
O di anormale
In ciò che rimane
Di una nuova vita
Ora so che non c’è niente di strano
Di eccezionale
O di immorale
:
Si ama solo ciò che si conosce
Non c’è niente di strano
Di eccezionale
In ciò che rimane
Di una nuova vita

p[ i] – Sett-Dic 1998
(c) 2010

Annunci

4 Risposte to “UNA NUOVA VITA, COMING OUT SONG di PAOLO FERRARINI”

  1. Grazie mille Rosalba per aver condiviso questo video e questa canzone, per me così importante. Grazie anche per le tue parole di apprezzamento. E’ per me la riprova che il mondo è fatto di persone molto migliori di quanto possa immaginare chi arriva a toccare le profondità della disperazione per la straziante solitudine di un percorso di sviluppo personale che va in senso opposto all’intero sistema educativo che ti ha formato il cervello. Spero che questo messaggio arrivi anche agli adolescenti che ne hanno davvero bisogno. Perché se ne sentono troppe, ultimamente. Un abbraccio, pi

    • Sei bravissimo! Sia il testo che la musica sono da brivido 🙂
      Spero anche io che si cambi atteggiamento e mentalità rispetto a questi temi.
      Un abbraccio a te!
      Ciaoooooo

  2. Menphis Says:

    Bel testo … due passaggi non li condivido.
    Si lavora contronatura se non si è se stessi non se hai trovato la tua vera dimensione…

    “Si ama solo ciò che si conosce” …
    Io “amo” Rosalba eppure non la conosco personalmente :-))))
    Più seriamente esistono gli atti di fede …

    • Io, invece, trovo questi passaggi molto adeguati e veri.
      A Menphis…non sacralizzarmi!!!! 🙂

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: