CONGRESSO UAAR A VARESE: CI SARO’

Atei e agnostici a congresso: domenica e lunedì, a Varese, per la laicità Si aprirà domenica 31 ottobre il nono congresso della Uaar: una due giorni di discussioni sui temi della laicità ma anche l’occasione per fare un bilancio ragionato sugli ultimi anni di attività e di successi. In tre anni, infatti, l’associazione ha visto i propri soci crescere del 75%, ha finalmente aperto una sede nazionale, e ha realizzato iniziative di grande successo, come la campagna ateobus, le tre giornate dello sbattezzo (con un totale di oltre 2.000 sbattezzati, solo in quelle occasioni), le vittorie giuridiche sul diritto all’ora alternativa e soprattutto sul crocifisso in aula, ancora in discussione a Strasburgo. Resta però molto da lavorare. E la Uaar (l’unica associazione al mondo che preferirebbe non esistere) non ha intenzione di cedere di un passo sulle questioni della laicità. «C’è una drammatica decadenza del senso laico dello Stato da parte dei politici, che continuano a inseguire una Chiesa che perde sempre più fedeli. – afferma Raffaele Càrcano, segretario nazionale della Uaar – Ma simul stabunt, simul cadent». Il «possono morire» del ministro La Russa, i recenti fatti di porta Pia, l’esternazione di Adriano Celentano sugli atei «dal grilletto facile», l’ateofobia di Frattini: «il nostro impegno per far crescere l’Uaar significa, oggi, anche difendere i diritti civili di atei e agnostici, oggi così a rischio», conclude Carcano. Il IX congresso UAAR si svolgerà a Varese, presso l’Atahotel, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre 2010.

Comunicato stampa UAAR

 

Annunci

Una Risposta to “CONGRESSO UAAR A VARESE: CI SARO’”

  1. […] NERO ASSENSO 2 « CONGRESSO UAAR A VARESE: CI SARO’ […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: