HABEMUS PAPAM? NO, HABEMUS HOMO! (film di Nanni Moretti).

COSA NE PENSO IO

Un film che mi è piaciuto moltissimo:

-per la comicità morettiana;

-per la capacità di lasciar libero lo spettatore di pensare a mille cose;

-per aver evidenziato l’inutilità e la vacuità  dell’apparato ecclesiastico, dispendioso e finto, ipocrita e patetico;

– per aver denudato quella figura che molti considerano sacra;

-per aver mostrato l’onestà di una persona che si rende conto di non essere capace di rivestire un ruolo del genere, ruolo che dispensa certezze e verità assolute;

– per aver fatto capire che probabilmente nessuno può essere sicuro di se stesso a tal punto da essere una guida infallibile  per coloro che, invece, cercano sicurezza e verità all’esterno e non in se stessi.

–  per aver dato la possibilità di far scegliere all’ UOMO;

-per averlo sottratto al presunto volere divino;

– Per aver mostrato un papa ( un uomo che avrebbe voluto fare altro, ) che si mostra FALLIBILE e che non ubbidisce alla scelta di… di… “dio”!!!!

In questo film,  Moretti non descrive la Chiesa Cattolica , ma probabilmente i sogni del regista.  Tutto è surreale, ma io ho visto in questa descrizione cinematografica tutto il grottesco che è REALE nel mondo ecclesiastico, tutto l’INUTILE SFARZOSO di questo IMPERO.  E poi un papa che dice NO ad un incarico “divino” mi sembra un bel segnale. Certamente questi sono i miei occhi che interpretano. Bisogna giustamente considerare quelli di un credente o sedicente tale. Forse questi rifletterà sulla necessità di una svolta innovativa in questa Chiesa medievale…ma temo che resterà una chimera: questa Chiesa Cattolica è retrograda per natura 🙂 e tale resterà, altrimenti si tratterà di un’altra cosa.

BUONA VISIONE!

R.S.

http://www.youtube.com/watch?v=Gnl9uq-7WhA&feature=related

Ecco il commento di DON FRANCO BARBERO:

 IL PAPA DI MORETTI
“Il quotidiano cattolico Avvenire ha invitato gli italiani a bocciare e boicottare il film di Moretti….Non ha funzionato. In questi giorni il film ha ottenuto splendidi risultati al botteghino. E poi…certo…. è un film troppo ottimistico. Dove mai lo trovi un papa che si senta inadeguato?
In genere in conclave si scatena una bagarre, una vera e propria lotta per arrivare a quel “seggio”…Moretti ha voluto raccontare un conclave alla rovescia…Troppo generoso il nostro regista-attore.”
Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: