LA PREGHIERA

Sulla preghiera:

 Per me non è giusto che qualcuno si faccia pregare per elargire affetto, diritti, doveri.

Per me non è giusto che qualcuno preghi per ottenere qualcosa.

  Il concetto di preghiera mi è lontano anni luce.

Se qualcuno mi dice: TI PREGO non ha capito come son fatta io.

Una cosa è o NON è. Punto.

La preghiera, sempre per me, è un atto servile e poco dignitoso.

Chi mette un’altra persona in condizione di pregare è crudele.

Altra cosa è persuadere qualcuno con il ragionamento e con la forza delle idee,

ma ciò può avvenire solo in condizione di parità.

Rosalba Sgroia

La preghiera può essere solo un sollievo per chi prega, MA NON SMUOVE UN BEL NULLA. Ma è un ottimo alibi per stare con le mani in mano.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: