Serenità: musica e poesia

MUSICA DI MARZO

———————

 PENSO A TUTTO CIO’ CHE NESSUNO MAI POTRA’ PORTARMI VIA! CIO’ CHE HO COSTRUITO IN QUESTI ANNI. LA MIA SERENITA’ ♥

—————————-

Musica da ascoltare con tutto il corpo

e improvvisamente ci si sente potenti di niente.

Perché non serve avere nulla per essere felici.

Bastiamo a noi stessi se ci siamo veramente.

Rosalba Sgroia

bc scogli graystones

220520114387

2 Risposte to “Serenità: musica e poesia”

  1. Leggo i tuoi componimenti contagiosi ancor più di serenità e di benessere cullati da musica stupenda scelta con cura per donare completa armonia a chi ti legge.

    “Rotolano le mie parole e cercano la strada per arrivare al cuore” scrivi… per arrivare al sentimento anche di chi ti legge, perché soltanto quando le parole arrivano al cuore non sono più gusci di segni despiritualizzati e pietrificati dominativamente svuotati dei significati originari e spesso riempiti di significati utilitaristici e contrari.

    In “musica di marzo”, componimento bellissimo, tra dolci immagini che muovono la tua penna è l’incanto e la festa del felice incontro con il mondo…senti “l’aroma delle rose” e “s’apre … il mondo che dormiva tra teneri sogni di brina” !…

    … Ed “E’ già domani”, che dal tempo estetico, sincronico, condensato in “un grano di sale”, festante s’apre di nuovo “già (ad un altro) domani”, e nel domani “spinti da venti senza sosta” ci nutriamo di pensieri (e non di dogmi !) per ritornare ancora tempo estetico in una danza senza fine… “grano di sale in una perla di pioggia” che pienamente disseta e avvolge il nostro de-siderio di stare bene insieme !

    Continuerò a leggerti nei prossimi giorni.

    Ciao !

    Udine, 06 aprile 2013 – Aldo Pagano – aldo.pagano.ywmr@alice.it

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: