Archive for the musica Category

UN MERAVIGLIOSO VIAGGIO IN SETTE PAESI DELL’EUROPA DEL NORD. Due video per raccontare la magia di quei luoghi

Posted in musica, poesia, viaggi, video e foto with tags , , , , , , , , , , on 30/08/2015 by rosalbas

Tornata a casa, tra le mie cose da sistemare, da aggiustare, da riscoprire.

Tornare è come riprendersi un po’ della propria identità, dopo vari giorni vissuti in altri ambienti.

E’ riscoprirsi diversi, più ricchi. Ricchi di ricordi, di impressioni che tenacemente restano incollati ai pensieri.

E torno qui, nella mia stanza e la osservo continuamente, facendo il paragone con tutte le stanze d’albergo in cui ho dormito durante il tour. Ho sistemato le foto del mio viaggio, ho ascoltato la musica che mi allietava nel pullman durante il tragitto che mi ha fatto scoprire luoghi avvolti di magia e di splendore.

Tutto mi parla di quell’incanto.

Amo i Paesi del Nord Europa! Tra i tanti luoghi visitati mi è rimasta particolarmente nel cuore una città: Strasburgo mi ha letteralmente ammaliata!

Silenziosa, gioiosa, fiabesca. Mi ha conquistata subito, avvolta nelle sue abbacinanti luci notturne e anche di giorno, con il suo cielo ingrigito da nuvole passeggere e repentine. L’ingresso alla Petit France, mi ha aperto il cuore: il Ponte Vauban illuminato di rosso e di violetto, i suoi meravigliosi canali, le sue abitazioni a graticcio (antiche dimore di pescatori, mugnai e conciatori), il dedalo di vicoli fioriti e dall’atmosfera rarefatta, sono scolpiti ormai nella mia memoria.

Ma l’emozione più intensa è emersa davanti alla Cattedrale di Notre Dame, quella che ha una sola guglia e che somiglia ad un dito puntato verso il cielo. Ho avuto la fortuna di assistere allo spettacolo organizzato per il millenario della sua costruzione: un tripudio di suoni e colori, immagini in movimento che scuotono gli animi per la loro magnificenza e creatività. Intorno a me centinaia e centinaia di spettatori, composti, attenti, quasi invisibili, quasi eclissati per dare maggior risalto all’emozione collettiva, ma straordinariamente presenti.

Non solo Strasburgo, però. Nei miei pensieri c’è anche Bruges. Le sue maestose chiese, i suoi balconi di legno che si affacciano sui canali, le strade con i sampietrini, le piazze adornate di fiori, le carrozze trainate da cavalli, contribuiscono a rendere palpabile la sua dimensione antica.Bruxelles, invece, mi ha stupita per la splendida periferia per nulla degradata, come quella di Bruges, del resto. Curata nei minimi particolari, è una città splendida, ma molto sottovalutata. Per lo più molti si limitano a visitare il centro, ma, ripeto, la periferia impeccabile, salvo qualche quartiere meno riuscito, offre sorprese a gogò. Il livello di progettazione urbanistica, nei secoli, è stato fantastico. Che meraviglia…
Splendida anche la visitatissima Amsterdam, “dove tutto è possibile”, anche rischiare di essere travolti dalle migliaia di bici che sfrecciano sulle innumerevoli piste ciclabili. Non si transige e il pedone, se non sta attento, soccombe. Ma questo rigore mi piace, mi dà la sensazione di libertà, quella vera, quella che solo con il rispetto delle regole si ottiene.
Ci sono certamente tante cose che potranno dare fastidio di questi posti, nulla è perfetto, ma io ho colto il meglio e lo conservo in me come modello.
Come sempre accade, quando torno dal Nord Europa mi accorgo di come noi stiamo indietro !
Appena arrivata alla stazione Tiburtina ho sentito l’olezzo dell’urina e visto il degrado di cui siamo circondati! Che tristezza…

****

IL VIAGGIO

La meta è il viaggio
il viaggio è la meta.
Ciò che vivo durante il tragitto
è la vita che scorre.
Fermo gli attimi,
ma so che tutto si dimentica.
Ciò che resta impresso
è qualcosa che non si può raccontare
né immortalare con uno scatto.
La vita sfugge a chi non sa vedere
anche il più piccolo dettaglio.
Ho mille dettagli nella mente
e mille vite da vivere ancora…

Rosalba Sgroia

IN QUESTO MIO VIDEO LA COLONNA SONORA E’ UNO DEI BRANI

CHE MI HANNO ACCOMPAGNATO DURANTE IL LUNGO TRAGITTO!

CHE EMOZIONE!

Ho realizzato anche un altro video, quello dello spettacolo di luci proiettato sulla Cattedrale di Strasburgo, ma è meglio che guardiate questo, molto più professionale e completo!

20150827_125034-1

GOCCE DI MUSICA- Brian Crain ” Rain” R.Sakamoto ” Aqua”

Posted in musica, poesia, video e foto with tags , , , , on 02/06/2015 by rosalbas

NEL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO

POSSO STUPIRVI CON EFFETTI SPECIALI.

-ooo-

DI FRESCO

 

Di caldo piove dall’alto un velo.

Solo il tuo canto strozzato

palpita di fresco.

E nel limite dell’abbraccio

uno squarcio d’ombra s’apre.

Porgimi l’acqua

che dalle tue palpebre sgorga

e lascia che il deserto anneghi.

-ooo-

Rosalba Sgroia

2001

da “Che importa cosa sia!”

final_1766564708 - Copia

ESSERE

***
Sembra tanto difficile,
sembra tanto ostentato
questo mio incedere
questo mio essere.
Nulla di più naturale
nulla di più vero.
E mi spiace davvero
se viene frainteso
il senso del mio
più profondo sentire.
Vivere non è finzione
ma essere dentro se stessi.
Quando mi cerco mi trovo
e sento di appartenermi sul serio.
Indescrivibile ciò che provo
a chi non è
e a chi non può essere
SE STESSO.
***
Rosalba Sgroia
28 ottobre 2013

ACQUABUDA

final_1586130276

Cos’è la destra, cos’è la sinistra… BASTA!

Posted in filosofia, laicità, musica, politica, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , on 26/04/2015 by rosalbas

” Tutti noi ce la prendiamo con la storia ma io dico che la colpa è nostra è evidente che la gente è poco seria quando parla di sinistra o destra.”

0703201310889

(G.G) Ascoltare attentamente le parole del grande UOMO LIBERO Gaber. Le condivido pienamente: non mi accanisco MAI contro chi non la pensa come me.Amo le argomentazioni, odio i pregiudizi e le illazioni non suffragate da fatti concreti e inequivocabili. Amo la critica costruttiva e odio le divisioni manichee e le provocazioni. Io non sopporto la stupidità, l’incapacità di riflessione, di confronto. Non sopporto le paranoie che rendono le persone aggressive “tout court”. Ognuno ha ragione e gli altri hanno torto! Gli altri siamo sempre NOI, o da una parte, o dall’altra.

Poi c’è gente che si lava la coscienza nei posti “sacri” parlando di umiltà , MA POI AMA VEDERE GLI ALTRI STRISCIARE! NESSUNA PERSONA, PARTITO, IDEOLOGIA è esente da difetti. Occorre essere oculati e obiettivi, scegliere il meglio delle cose, altrimenti si parla di fede cieca e questa, in ogni caso, a mio avviso, è sempre un’esagerazione deleteria.

                                                                                                                                                        Rosalba Sgroia

Malice Mizer – Bara No Seidou

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , , on 13/05/2014 by rosalbas

Ascoltando questa meraviglia.
Si ferma tutto. Il respiro, le parole.
Eppure tutto si muove.
Potente Armonia

2014-03-16 09.00.43

Affascinante! Musica giapponese, “visual kei” . Musica barocca- classica, corale, epica, metal, teatrale, eterogenea. E’ bello sapere che il mondo della musica è immenso e che tantissime sono le musiche del Mondo!

GRANDE CONCHITA WURST! Voce sublime ed eleganza!

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , , , , , , on 11/05/2014 by rosalbas

10362394_748579828505826_862924034_n

Oh, sono io, con i miei sentimenti, con le mie idee, con le mie passioni, con le mie indignazioni.

E m’indigno perché si critica e si giudica dalle apparenze, quelle che ci ricordano di dover essere allineati ad una morale dominante.
Mi son fatta crescere la barba OK? Ma in me nulla è immorale, fuori posto. Certo, non ho una bella voce come Conchita, leggete qui chi è , ma penso di essere una brava persona come l’artista che canta questo splendido brano
:

Insomma, ci si indigna per una persona di spettacolo che ha una voce magnifica, un talento eccezionale, che ha una grazia infinita, MA CHE HA LA BARBA, ma nessuno si insospettisce, si meraviglia se ci sono uomini barbuti e non, che indossano tonache, tuniche , gonne, gonnelle e paramenti di vario genere, variopinti e lussuosi, che predicano assurdità e che le impongono a tutti. AH! Così va il mondo, ma va MOLTO MALE!

 

evangelizzare1

 

 

“Prolegomeni a qualsiasi metafisica” di PAOLO FERRARINI

Posted in ateismo, mie recensioni, musica, video e foto with tags , , , , , , , on 06/11/2013 by rosalbas

543414_10151685146166859_750357352_n

Recensione dell’album “Prolegomeni a qualsiasi metafisica” ( 2013)

Ascoltare le composizioni di Paolo Ferrarini  è un’emozione continua .

In  “PROLEGOMENI ” troviamo il giusto abbinamento della   sapiente filosofia, esplicata nei testi, con  la ricerca elegante dei suoni.

Suggestioni evocate da suoni  surreali, para-musicali e da melodie  delicate e grintose.

Contenuti di una profondità disarmante, squarci di luce nelle tenebre dell’ignoranza che ci circonda.

Luce della conoscenza, luce di una nuova e positiva realtà che deve necessariamente farsi spazio, uscendo dalle angustie del pregiudizio e dell’ingiuria.

Un album che ristora, che fa riflettere, che commuove.

Le voci di Paolo Ferrarini, della strepitosa cantante Jessica Bertolani e di Alison Medini, si fondono sapientemente  con le parole e le armonie che avvolgono piacevolmente l’ascoltatore,  stimolando emozioni ed intelletto contemporaneamente.

Qui riporto il brano ” NUOVA VITA”  -nella versione pop-  tratto da Prolegomeni, un Coming Out  di una persona che vuole estrinsecare il suo essere, la sua essenza, il suo vero orientamento sessuale, smascherando l’ipocrisia socio-religiosa che colpevolizza  e che emargina.

Tanto ancora c’è da dire, ma non voglio togliervi il gusto di scoprire personalmente le sensazioni che queste composizioni possono suscitare…

Vi consiglio  di ascoltare anche “Paradigmi gnoseologici” , altro album di grandi suggestioni  musicali  che ricordano i Dead Can Dance.

                                                                                                               Rosalba Sgroia

Giocare con immagini e musica

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , on 05/11/2013 by rosalbas

Divertirsi un po’ con le immagini e la musica,

ironizzare un po’ su se stessi,

sorridere e condividere, senza pretese.

Essere semplicemente se stessi, imperfetti e felici.

R.S