Archivio per associazionismo

X CONGRESSO NAZIONALE UAAR a Roma-2/3 novembre 2013

Posted in ateismo, laicità, uaar, video e foto with tags , , , , , , on 03/11/2013 by rosalbas
Si è concluso il decimo congresso nazionale UAAR, il quinto per me.
2013-11-02 11.40.15
Sono stata molto contenta per come si è svolto, sempre con la correttezza e con la giusta dose di equilibrio che si addice alle Associazioni serie e rispettabili ( Vedi Congresso Varese 2010).
Dopo le votazioni agli emendamenti per modificare Statuto e Tesi e dopo la nomina del Segretario e del nuovo Comitato di Coordinamento e dei Probiviri, tutti i delegati hanno potuto trascorrere sereni e divertenti momenti di convivialità, conditi dall’umorismo di un socio romano che ha simpaticamente presentato la nostra associazione in modo satirico e autoironico.
Il bello di essere in questa UAAR da 12 anni e di continuare a condividere impegni e risate con persone fantastiche è proprio questo: essere persone serie e fattive  che non si prendono sempre sul serio, che sanno ridere anche dei propri difetti e che fanno di tutto per migliorare.
Sono refrattaria ai gruppi mistici, ai gruppi in cui ci sono capi indiscussi, ho respirato sempre aria di semplicità, di parità, di dignità, di cordialità, di lealtà e onestà!
PER QUESTO CI RESTO! Altrimenti sarei FUGGITA DA UN PEZZO!
GRAZIE AMICHE E AMICI!
COMUNICATO STAMPA UAAR

Sabato 2 novembre e domenica 3 novembre avrà luogo a Roma il decimo congresso Uaar. È l’occasione per fare il punto della situazione per un’associazione che, negli ultimi tre anni, ha visto espandere ulteriormente le proprie attività. Dall’avvio del progetto editoriale “Nessun Dogma” alla creazione di una biblioteca, dal sito “Scopri quanto sei cattolico” sino alla recente campagna pubblicitaria “Viviamo bene senza D”, sono state tante le iniziative portate a compimento.

Di fronte alla marea montante del clericalismo, tuttavia, gli sforzi devono essere ulteriormente intensificati. I delegati provenienti da tutta l’Italia discuteranno di quali strade intraprendere perché il paese diventi veramente laico e le sue politiche siano improntate al buon uso della ragione, non solo a parole ma anche nei fatti.

Ma l’obiettivo è anche far uscire allo scoperto l’enorme numero di non credenti, «perché è la strada più semplice per combattere lo stigma sociale e cominciare a essere trattati come gli altri», sostiene Raffaele Carcano, segretario dell’associazione. La sfida continua a essere impegnativa, «ma non è certo impossibile, perché sappiamo che milioni di italiani vogliono le nostre stesse cose». La società italiana è sempre più secolarizzata, ma la legislazione ancora non ne prende atto: non sarà semplice, ma l’Uaar ci proverà.

Il X congresso Uaar si svolgerà a Roma, presso il Worldhotel Ripa, via degli Orti di Trastevere 3.

Comunicato stampa Uaar