Archivio per berlusconi

Senza dignità non c’è libertà!

Posted in cattolicesimo, laicità, politica, religione e potere, vaticano, video e foto with tags , , , , , , , on 23/03/2013 by rosalbas

MA IO NON ADOREREI NEANCHE MARGHERITA HACK.
PER ME NESSUNO E’ DA ADORARE.
NESSUNO CI SALVERA’. ABBIAMO UN PO’ DI DIGNITA’?
MAH!

1743_533876913317017_478248119_n

I SERVI DEL POTERE

Posted in libri, poesie di nero assenso, politica, religione e potere, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , on 12/01/2013 by rosalbas

DEDICATA  A TUTTA LA GENTAGLIA CHE FA IL GIOCO DEI POTENTI

Loro se la ridono, ridono su tutto, sono senza volto, anzi ce l’hanno, ma con la riga in mezzo.

Politici che cianciano in modo scomposto, blaterano parole vacue, accusano senza proporre, screditano gli onesti, sbeffeggiano chi lavora. Serpi senza testa…

Se qualcuno si salva, soccombe tra le loro spire.

OTTO PER MILLE: BERLUSCONI REGALA I 60 MILIONI DELLO STATO ALLE PARROCCHIE

Posted in cattolicesimo, laicità, religione e potere with tags , , , , , , , on 12/12/2010 by rosalbas

UNA TRUFFA NELLA TRUFFA! ANZI…UN FURTO VERO E PROPRIO!

https://neroassenso.wordpress.com/otto-per-mille-attenti/

Otto per mille, 60 milioni dello stato andranno alla Chiesa Cattolica

Secondo quanto scrive Franco Bechis su Libero, Palazzo Chigi userà, “con una generosità che non ha grandi precedenti”, larga parte dell’otto per mille assegnato allo Stato a favore della Chiesa cattolica. Con un decreto firmato dal presidente del consiglio Silvio Berlusconi (non ancora pubblicato sul sito del governo), più di 60 sui 144 milioni di euro disponibili saranno impiegati per “lavori di abbellimento e restauro di chiese, conventi, sedi arcivescovili, monasteri, confraternite, basiliche della Conferenza episcopale italiana”. Su 262 interventi previsti, più della metà sarà a beneficio di istituzioni religiose, di cui una cinquantina a parrocchie, 17 a diocesi, una ventina a conventi e ordini. L’entità dei finanziamenti è stata criticata da parte dell’opposizione. Ad esempio il senatore Enrico Morando parla di quota “preponderante e non del tutto giustificata”, considerando che “i contribuenti possono destinare direttamente la propria quota dell’8 per mille alla Chiesa cattolica”.

di

Valentino Salvatore  Ultimissime uaar

ESCORT, TRANS(IT),BERLU, MARRAZZO. BASTA, NON SE NE PUO’ PIU’!

Posted in politica, riflessioni with tags , , , , , , , , , on 29/10/2009 by rosalbas

ODIO IL GOSSIP

Dovrei evitare di parlarne, lo so, ma…Posso urlare BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?

ODIO il GOSSIP e tutto ciò che funge da elemento DISTRATTORE rispetto a questioni MOOOLTO più importanti! Ciò che ciascuna persona fa in privato non mi interessa. L’importante , per me, è che una persona sia coerente e leale nei confronti di chi la circonda. Non è leale frequentare donne, uomini ecc se si ha una famiglia, per esempio, ma queste sono responsabilità personali che riguardano SOLO i diretti interessati e NESSUNO deve occuparsene, per di più in modo MORBOSO!

Ovviamente i politici facciano ciò che vogliono, basta che non vadano contro le leggi e contro la popolazione, che non chiedano favori sessuali per motivi politici, che non promettano posti o cariche pubbliche per ottenere prestazioni sessuali.

Personalmente non “andrei” mai con qualcuno per chiedere o per fare dei favori; è una questione di dignità e di amor proprio, ma capisco che ci sono persone che non hanno nessuno scrupolo in proposito e allora …fatti loro. Certamente è triste dover pagare ( e anche salato!) per fare sesso, ma è una mia opinione.
In questi episodi di scandali politici mi sorprende l’ipocrisia, sia dei politici ( QUASI TUTTI CORROTTI E CORRUTTORI) sia  della gente comune ( MOLTA DELLA QUALE FA LE STESSE COSE).

LA POLITICA, QUESTA SCONOSCIUTA


Oltre al Berlu e a Marrazzo

tanti sono i MINCHI@NS al Palazzo!

Scandalo qua, scandalo là

ma questo è il vero scandalo: LA POLITICA, DOVE STA?

Di tutte ‘ste storie sexi private

ormai ce ne sono a palate.

La politica è proprio terra terra

tra politici puttanieri ora è guerra.

Ognuno spia e controlla il suo avversario

se va con un trans o con un’altra Daddario

se paga con le mazzette i ricatti

se son tutte invenzioni o se son fatti.

BASTA, è ora di finirla co’ ‘sta farsa!

Elettori, iniziamo a fare terra riarsa

intorno a questi argomenti deleteri.

Occupiamoci di temi seri!

A COMINCIARE
DA QUANDO ANDREMO A VOTARE!

Uhmmm! Questo sì che è un problema serio!

CHI??????????

😦

Rosalba Sgroia

DA       OKNOTIZIE  riprendo questa domanda:


IO rispondo così:
Tra escort e trans(it) c’è un traffico che non ti dico e allora molti si soffermano a dirigerlo.

 

Intanto sull’autostrada della vita passano veloci i fatti importanti.

L’UAAR SCRIVE A BERLUSCONI:Signor Presidente, Le chiediamo di opporsi fortemente a qualsivoglia proposta di eleggere Tony Blair.

Posted in ateismo, cattolicesimo, diritti civili, laicità, politica, religione e potere, uaar with tags , , , , , , , , , on 29/10/2009 by rosalbas

TONY BLAIR ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO  EUROPEO?

Mostra immagine a dimensione intera

Carta e penna, le associazioni laiche d’Europa hanno scritto ai loro Presidenti del Consiglio: non eleggete Tony Blair come Presidente del Consiglio europeo. È un intollerante religioso, uno che ritiene gli stili di vita non religiosi inferiori a quelli religiosi e che ha candidamente dichiarato che «senza Dio, l’uomo non sa né la direzione da prendere né è in grado di comprendere chi sia». Non eleggetelo e continuate a difendere la laicità in linea con la politica europea di non-discriminazione.
E così ha fatto anche la Uaar, che proprio oggi sta spedendo la sua lettera a Silvio Berlusconi. «Noi rappresentiamo quegli individui che cercano di vivere una vita buona e utile senza nessuna religione, – afferma Raffaele Carcano, segretario nazionale della Uaar – individui che oggi, in Italia, sono circa uno su sette. Siamo a favore della laicità, intesa come neutralità delle istituzioni ufficiali tra tutte le religioni e convinzioni, incluse le convinzioni non religiose». Per questo, insiste la Uaar, non vogliamo Tony Blair al Consiglio europeo.
L’Uaar fa parte della Federazione umanista europea, riconosciuta secondo il Trattato di Lisbona come partner di dialogo della Ue e protagonista in passato di numerosi e lunghi confronti con la Commissione ed il suo Presidente. Questa iniziativa coinvolge tutte le associazioni laiche d’Europa.

Comunicato stampa UAAR

——–
Il testo della lettera
——–

Presidente del Consiglio dei Ministri
Palazzo Chigi
Piazza Colonna 370
00187 Roma

Roma, 29 ottobre 2009

Onorevole Presidente del Consiglio,

CONTINUA A LEGGERE