Archivio per democrazia

MORTE DELLA SCUOLA STATALE E IL SUO FUNERALE. Manifestazione 25 giugno 2015

Posted in scuola, video e foto with tags , , , , , , , , on 27/06/2015 by rosalbas

DIRITTI E DOVERI. SONO DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA? HANNO LO STESSO PESO?

Posted in diritti civili, politica, scuola, video e foto with tags , , , , , on 27/05/2015 by rosalbas

Ho sempre insegnato ai miei piccoli alunni che DIRITTI E DOVERI sono facce della stessa medaglia e che devono essere equamente considerati nella vita di ogni cittadino di una società civile e DEMOCRATICA.Società che deve, in ogni caso, tutelare le fasce effettivamente più deboli della società.
ORA, dovranno imparare l’esatto contrario, cioè che l’una è più pesante dell’altra?

CERTO, SONO ANCHE D’ACCORDO NEL DIRE CHE PER ALCUNI VOLTE I DIRITTI SONO SPROPORZIONATI RISPETTO AI DOVERI, MA ORA?

PERCHE’ NON SI PUO’ LAVORARE PER L ‘EQUITA’? SOPRATTUTTO CON LA RIDUZIONE DEI PRIVILEGI  DELLE FASCE PIU’ FORTI?

 -ooo-

Non siamo ancora in  una dittatura nel pieno senso del termine, no ma da quello che si è visto in questi ultimi 20 anni in ITALIA, se ne ha tutta l’aria. Le ultime vicende avvenute in PARLAMENTO , poi, lo confermano. 

* Scippo delle pensioni, Job act, Italicum approvato a colpi di fiducia e chi più ne ha più ne metta.

Respiriamo, appunto, un’aria di finta democrazia.

Si è presentato un ddl sulla scuola che fa pietà, non si sono consultati i sindacati e i docenti, ma si sono consultati organi legati a banche e confindustria ( uniti ai poteri confessionali) i quali hanno praticamente scritto e dettato il ddl.

Non si sono prese in considerazione le proteste e sollevazioni popolari .

Questo è un bieco tentativo di eliminare piano piano la democrazia in tutto il paese.

Si stanno togliendo i diritti a tutti con la scusa della crisi economica.

Si porterà tutti a lavorare per 4 soldi e anche la mancata regolamentazione dei flussi migratori aggraverà di molto le condizioni di tutti.

Quando si arriva a questo…di cosa parliamo?

SIAMO  SCHIAVI DI QUESTO SISTEMA MALATO!

 

Medaglia

                                                                                                                                                                      Rosalba Sgroia

I SERVI DEL POTERE

Posted in libri, poesie di nero assenso, politica, religione e potere, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , on 12/01/2013 by rosalbas

DEDICATA  A TUTTA LA GENTAGLIA CHE FA IL GIOCO DEI POTENTI

Loro se la ridono, ridono su tutto, sono senza volto, anzi ce l’hanno, ma con la riga in mezzo.

Politici che cianciano in modo scomposto, blaterano parole vacue, accusano senza proporre, screditano gli onesti, sbeffeggiano chi lavora. Serpi senza testa…

Se qualcuno si salva, soccombe tra le loro spire.

Congresso UAAR a Varese. FOTO

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, politica, religione e potere, uaar, video e foto with tags , , , , , , , , , on 02/11/2010 by rosalbas
Si è concluso il nono congresso della Uaar, svoltosi a Varese dal 31 ottobre al 1 novembre 2010: una due giorni di discussioni sui temi della laicità ma anche l’occasione per fare un bilancio ragionato sugli ultimi anni di attività e di successi.
E’ stato scelto nuovo logo, da sviluppare in seguito, non è stato cambiato il  nome,  si sono effettuati alcune modifiche allo statuto e alle tesi.
L’andamento del Congresso è stato sereno, propositivo e stimolante per le attività che si intraprenderanno in futuro, tutto all’insegna del rispetto delle regole della convivenza civile e di quelle statutarie,  condivise da tutti i soci dell’associazione ( certamente ci sono state discussioni e idee divergenti , ma ovviamente, senza perdere “il lume della ragione”).
Resta però molto da lavorare. E la Uaar (l’unica associazione al mondo che preferirebbe non esistere) non ha intenzione di cedere di un passo sulle questioni della laicità. «C’è una drammatica decadenza del senso laico dello Stato da parte dei politici, che continuano a inseguire una Chiesa che perde sempre più fedeli. – afferma Raffaele Càrcano, segretario nazionale della Uaar – Ma simul stabunt, simul cadent».

Se avessimo, anche in Parlamento, un’organizzazione e una serietà del genere, all’insegna della RAZIONALITA’ e non del flusso scomposto di onde emotive,  sarebbe davvero…UN MIRACOLO!
Certamente tutto è sempre migliorabile, tutto è sempre perfettibile. Sicuramente non tutto potrà star bene a tutti, ma l’importante è perseguire scopi comuni per il bene di tutti!

Il mio GRAZIE a tutti i partecipanti e soprattutto agli organizzatori.



CHI SONO

Posted in il mio profilo, laicità, politica, religione e potere, riflessioni, scuola, uaar with tags , on 16/09/2009 by rosalbas

Mi piace ragionare per vedere oltre le APPARENZE,oltre quello CHE VOGLIONO FARCI CREDERE, di leggere tra le righe del presente servendomi del passato. Sto scoprendo piano piano le ordite trame dei Poteri religiosi che si sono sempre intrecciate con quelli politici, e li sto VEDENDO in questo presente. Ciò che li spaventa è IL RAGIONAMENTO, LA CRITICA, LA MANCANZA DI ASSERVIMENTO. IO parlo, non BELO

UN PENSIERO CHE MI PIACE MOLTO:

“…La democrazia esiste quando gli esseri umani accettano il fatto che le loro leggi e i loro progetti politici non derivano ne’ dagli dei, ne’ dalla tradizione, bensi’ dall’autonomia di ciascun cittadino, armonizzata, polemicamente e provvisoriamente, con quella di altri individui, dotati di uguali diritti e di opinione di scelta.” Dal libro: “Le domande della vita” di Fernando Savater

SITO PREFERITO: http://www.uaar.it

AMO LA MUSICA:

antica, rinascimentale, barocca( Bach!), minimalista( Glass,Nyman,Mertens),jazz classico,cantautori it (Battiato, De Andre’; Gaber), I Ratti della Sabina,etnica, celtica ( Alan Stivell, Clannad) da film ( Morricone), Sakamoto, K.Jarrett, J.Surman…rock progressivo anni 70 (Emerson Lake &Palmer, Genesis, Jethro Tull. Pink Floyd, ma adoro anche i Radiohead, i Muse, i Porcupine Tree, Him, Metallica, Tool, Cold Play ecc…) e moltissimi altri gruppi