Archivio per disonestà

QUANTO CI COSTA IL VATICANO????

Posted in ateismo, cattolicesimo, laicità, politica, religione e potere, storia, uaar, vaticano, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , , on 25/09/2010 by rosalbas

L’ITALIA FINANZIA UNO STATO CONFESSIONALE E MOLTI ITALIANI NON LO SANNO O NON LO VOGLIONO SAPERE, MA POI SI LAMENTANO DELLA CRISI.
BUONA PARTE DEI DEBITI POTREBBE ESSERE ELIMINATA DALLA SOLUZIONE DEL PROBLEMA DI TALI FINANZIAMENTI!!!!

SCONTO ICI ALLA CHIESA CATTOLICA- LA UE PROCESSA L’ITALIA


Facciamo sapere agli italiani che dovranno pagare due volte:

1- la prima per compensare lo stato dei mancati introiti IOR (un mucchio di soldi)

http://www.uaar.it/news/2010/09/23/caso-ior-credito-artigiano-reazioni-eattacco-al-vaticano/

2- la seconda volta per pagare la multa di infrazione che  l’Europa pretenderà ogni anno fino alla messa in regola.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/09/24/news/ue_ici_chiesa-7373099/?ref=HREC1-5000-

ECCO QUANTO CI COSTA IL VATICANO!!!!!

-000-

IO NON FACCIO PARTE DELLA CCAR E TU?

http://www.uaar.it/uaar/giornatasbattezzo

Giornata nazionale dello sbattezzo 2010

*******************************************

IO NON SCELGO PER  I MIEI FIGLI L’ORA DI RELIGIONE CATTOLICA, E TU?

http://www.uaar.it/laicita/ora_di_religione

www.oraalternativa.it

*****************************************

Pascolo della piovra

*************************************************

IO NON FIRMO PER LA CCAR, E TU?

http://www.uaar.it/laicita/otto_per_mille/

Lo Stato ogni anno raccoglie l’IRPEF e ne mette l’otto per mille in un calderone. Sembra una quota piccola, ma in realtà sono molti soldi: circa un miliardo di euro. Questi soldi vengono poi ripartiti a seconda delle scelte che sono state espresse: insomma la tua firma conta come un voto e ha lo stesso valore di quella degli uomini più ricchi d’Italia, un Berlusconi o un Moratti.

Queste sono state le scelte nella dichiarazione dei redditi del 2000 (ultimi dati pubblicati dal Ministero):

Grafico con firme espresse e non Nessuna scelta 60,40%
Chiesa Cattolica 34,56%
Stato 4,07%
Valdesi 0,50%
Ebrei 0,16%
Luterani 0,12%
Avventisti 0,10%
Assemblee di Dio 0,08%

Che fine fanno i soldi di chi non firma per nessuno? Anche quelli finiscono nel calderone, e vengono ripartiti a seconda dei voti di chi ha espresso la scelta. Sempre con la dichiarazione dei redditi del 2001, i soldi sono stati spartiti così:

Chiesa Cattolica 87,25% Ripartizione secondo le firme espresse
Stato 10,28%
Valdesi 1,27%
Ebrei 0,42%
Luterani 0,31%
Avventisti 0,27%
Assemblee di Dio 0,20%

Negli ultimi anni,  circa quattro contribuenti su dieci hanno firmato esplicitamente per l’otto per mille. Visto che la maggior parte di chi firma (circa l’80% di loro) sceglie la Chiesa Cattolica, questa riceve ogni anno l’80% della torta, cioè più di 900 milioni di euro. Invece sei persone su dieci non scelgono …

ESCORT, TRANS(IT),BERLU, MARRAZZO. BASTA, NON SE NE PUO’ PIU’!

Posted in politica, riflessioni with tags , , , , , , , , , on 29/10/2009 by rosalbas

ODIO IL GOSSIP

Dovrei evitare di parlarne, lo so, ma…Posso urlare BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?

ODIO il GOSSIP e tutto ciò che funge da elemento DISTRATTORE rispetto a questioni MOOOLTO più importanti! Ciò che ciascuna persona fa in privato non mi interessa. L’importante , per me, è che una persona sia coerente e leale nei confronti di chi la circonda. Non è leale frequentare donne, uomini ecc se si ha una famiglia, per esempio, ma queste sono responsabilità personali che riguardano SOLO i diretti interessati e NESSUNO deve occuparsene, per di più in modo MORBOSO!

Ovviamente i politici facciano ciò che vogliono, basta che non vadano contro le leggi e contro la popolazione, che non chiedano favori sessuali per motivi politici, che non promettano posti o cariche pubbliche per ottenere prestazioni sessuali.

Personalmente non “andrei” mai con qualcuno per chiedere o per fare dei favori; è una questione di dignità e di amor proprio, ma capisco che ci sono persone che non hanno nessuno scrupolo in proposito e allora …fatti loro. Certamente è triste dover pagare ( e anche salato!) per fare sesso, ma è una mia opinione.
In questi episodi di scandali politici mi sorprende l’ipocrisia, sia dei politici ( QUASI TUTTI CORROTTI E CORRUTTORI) sia  della gente comune ( MOLTA DELLA QUALE FA LE STESSE COSE).

LA POLITICA, QUESTA SCONOSCIUTA


Oltre al Berlu e a Marrazzo

tanti sono i MINCHI@NS al Palazzo!

Scandalo qua, scandalo là

ma questo è il vero scandalo: LA POLITICA, DOVE STA?

Di tutte ‘ste storie sexi private

ormai ce ne sono a palate.

La politica è proprio terra terra

tra politici puttanieri ora è guerra.

Ognuno spia e controlla il suo avversario

se va con un trans o con un’altra Daddario

se paga con le mazzette i ricatti

se son tutte invenzioni o se son fatti.

BASTA, è ora di finirla co’ ‘sta farsa!

Elettori, iniziamo a fare terra riarsa

intorno a questi argomenti deleteri.

Occupiamoci di temi seri!

A COMINCIARE
DA QUANDO ANDREMO A VOTARE!

Uhmmm! Questo sì che è un problema serio!

CHI??????????

😦

Rosalba Sgroia

DA       OKNOTIZIE  riprendo questa domanda:


IO rispondo così:
Tra escort e trans(it) c’è un traffico che non ti dico e allora molti si soffermano a dirigerlo.

 

Intanto sull’autostrada della vita passano veloci i fatti importanti.