Archivio per musica

GOCCE DI MUSICA- Brian Crain ” Rain” R.Sakamoto ” Aqua”

Posted in musica, poesia, video e foto with tags , , , , on 02/06/2015 by rosalbas

NEL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO

POSSO STUPIRVI CON EFFETTI SPECIALI.

-ooo-

DI FRESCO

 

Di caldo piove dall’alto un velo.

Solo il tuo canto strozzato

palpita di fresco.

E nel limite dell’abbraccio

uno squarcio d’ombra s’apre.

Porgimi l’acqua

che dalle tue palpebre sgorga

e lascia che il deserto anneghi.

-ooo-

Rosalba Sgroia

2001

da “Che importa cosa sia!”

final_1766564708 - Copia

ESSERE

***
Sembra tanto difficile,
sembra tanto ostentato
questo mio incedere
questo mio essere.
Nulla di più naturale
nulla di più vero.
E mi spiace davvero
se viene frainteso
il senso del mio
più profondo sentire.
Vivere non è finzione
ma essere dentro se stessi.
Quando mi cerco mi trovo
e sento di appartenermi sul serio.
Indescrivibile ciò che provo
a chi non è
e a chi non può essere
SE STESSO.
***
Rosalba Sgroia
28 ottobre 2013

ACQUABUDA

final_1586130276

Malice Mizer – Bara No Seidou

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , , on 13/05/2014 by rosalbas

Ascoltando questa meraviglia.
Si ferma tutto. Il respiro, le parole.
Eppure tutto si muove.
Potente Armonia

2014-03-16 09.00.43

Affascinante! Musica giapponese, “visual kei” . Musica barocca- classica, corale, epica, metal, teatrale, eterogenea. E’ bello sapere che il mondo della musica è immenso e che tantissime sono le musiche del Mondo!

GRANDE CONCHITA WURST! Voce sublime ed eleganza!

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , , , , , , on 11/05/2014 by rosalbas

10362394_748579828505826_862924034_n

Oh, sono io, con i miei sentimenti, con le mie idee, con le mie passioni, con le mie indignazioni.

E m’indigno perché si critica e si giudica dalle apparenze, quelle che ci ricordano di dover essere allineati ad una morale dominante.
Mi son fatta crescere la barba OK? Ma in me nulla è immorale, fuori posto. Certo, non ho una bella voce come Conchita, leggete qui chi è , ma penso di essere una brava persona come l’artista che canta questo splendido brano
:

Insomma, ci si indigna per una persona di spettacolo che ha una voce magnifica, un talento eccezionale, che ha una grazia infinita, MA CHE HA LA BARBA, ma nessuno si insospettisce, si meraviglia se ci sono uomini barbuti e non, che indossano tonache, tuniche , gonne, gonnelle e paramenti di vario genere, variopinti e lussuosi, che predicano assurdità e che le impongono a tutti. AH! Così va il mondo, ma va MOLTO MALE!

 

evangelizzare1

 

 

VIVO DI QUESTO…PENSA!

Posted in poesia, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , on 14/01/2014 by rosalbas

2014-01-13 12.04.16

“Prolegomeni a qualsiasi metafisica” di PAOLO FERRARINI

Posted in ateismo, mie recensioni, musica, video e foto with tags , , , , , , , on 06/11/2013 by rosalbas

543414_10151685146166859_750357352_n

Recensione dell’album “Prolegomeni a qualsiasi metafisica” ( 2013)

Ascoltare le composizioni di Paolo Ferrarini  è un’emozione continua .

In  “PROLEGOMENI ” troviamo il giusto abbinamento della   sapiente filosofia, esplicata nei testi, con  la ricerca elegante dei suoni.

Suggestioni evocate da suoni  surreali, para-musicali e da melodie  delicate e grintose.

Contenuti di una profondità disarmante, squarci di luce nelle tenebre dell’ignoranza che ci circonda.

Luce della conoscenza, luce di una nuova e positiva realtà che deve necessariamente farsi spazio, uscendo dalle angustie del pregiudizio e dell’ingiuria.

Un album che ristora, che fa riflettere, che commuove.

Le voci di Paolo Ferrarini, della strepitosa cantante Jessica Bertolani e di Alison Medini, si fondono sapientemente  con le parole e le armonie che avvolgono piacevolmente l’ascoltatore,  stimolando emozioni ed intelletto contemporaneamente.

Qui riporto il brano ” NUOVA VITA”  -nella versione pop-  tratto da Prolegomeni, un Coming Out  di una persona che vuole estrinsecare il suo essere, la sua essenza, il suo vero orientamento sessuale, smascherando l’ipocrisia socio-religiosa che colpevolizza  e che emargina.

Tanto ancora c’è da dire, ma non voglio togliervi il gusto di scoprire personalmente le sensazioni che queste composizioni possono suscitare…

Vi consiglio  di ascoltare anche “Paradigmi gnoseologici” , altro album di grandi suggestioni  musicali  che ricordano i Dead Can Dance.

                                                                                                               Rosalba Sgroia

Giocare con immagini e musica

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , on 05/11/2013 by rosalbas

Divertirsi un po’ con le immagini e la musica,

ironizzare un po’ su se stessi,

sorridere e condividere, senza pretese.

Essere semplicemente se stessi, imperfetti e felici.

R.S

 

 

IL GIARDINO ONIRICO…Musica a scuola

Posted in musica, scuola, video e foto with tags , , , on 18/10/2013 by rosalbas
“Complesso K”, de IL GIARDINO ONIRICO. I miei alunni di terza elementare hanno ascoltato attentamente i  brani del CD e si sono felicemente immersi nella loro magia, rappresentandola con le immagini! Music is magic!

“Complesso K”, de IL GIARDINO ONIRICO.
I miei alunni di terza elementare hanno ascoltato attentamente i brani del CD e si sono felicemente immersi nella loro magia, rappresentandola con le immagini!
Music is magic!

Ho raccontato ai miei piccoli allievi che ho ricevuto i due CD personalmente dai componenti della Band Progressive ( che ringrazio moltissimo!)  e loro erano veramente entusiasti!

Amano moltissimo la musica e sin dalla prima elementare abbiamo ascoltato brani di vari generi. Nei prossimi anni preparerò delle stuzzicanti lezioni di Storia della Musica, come ho già proposto nelle classi degli anni precedenti.

CON LA MUSICA I BAMBINI ESPLORANO IL PROPRIO MONDO INTERIORE E IMPARANO A CONOSCERSI PROFONDAMENTE. SI APPASSIONANO, SI PLACANO, SI INGENTILISCONO.

QUAL E’ LA MIA MUSICA? —> LEGGETE QUI <—-

1390586_10202232810482296_2134016297_n

20

Io, con Dario Hakim ed  Emanuele Telli, i due tastieristi della band.

Foto di Stefano Avigliana, chitarrista.

OZRIC TENTACLES all’ORION 16 ottobre 2013

Posted in musica, video e foto with tags , , , , , , , on 17/10/2013 by rosalbas

Emozione immensa!
E’ stato un concerto davvero coinvolgente. Peccato che questo gruppo non abbia tutta l’attenzione che merita!
L’atmosfera era familiare, intima e serena. Le immagini fantasmagoriche dei video si accostavano perfettamente a quelle della mia mente e di quella degli attenti ascoltatori.
Vi propongo queste foto che ho scattato durante l’esibizione e vi consiglio guardarle mentre scorrono le note del brano che è stato proposto al concerto: SPLOOSH! ( vedi video in basso)
BUON ASCOLTO E BUONA VISIONE!
Rosalba Sgroia

Ho fatto ascoltare SPLOOSH ai miei alunni di  terza elementare, prima del concerto suggerendo questa attività. E' stato un successo! Scrivere con la musica è fantastico!

Ho fatto ascoltare SPLOOSH ai miei alunni di terza elementare, prima del concerto suggerendo questa attività. E’ stato un successo! Scrivere con la musica è fantastico!

SERENITA’ – Arcana

Posted in musica, poesia, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , on 10/10/2013 by rosalbas

Entro in me e mi scruto con gli occhi della mente.
C’è luce, c’è pace.
Distesa e silente la notte si snoda a me e in sogno si svela
Nulla, nulla più invade, nulla, più nulla s’adombra.
Solo luce, luce di pace assoluta.

Rosalba Sgroia

NON ASPETTARE…VIVI!

Posted in poesia, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , , on 02/09/2013 by rosalbas

2013-06-10 22.36.31

ASCOLTATE QUESTO BRANO DI N. FABI E VIVETE HIC ET NUNC!
*****************************************

Quello che volevo

Era il tempo della primavera
ma l’estate era quello che volevo
un vestito bianco sulla pelle scura
sembrava tutto quello che volevo

Finalmente giunse un’altra estate
ma l’autunno era quello che volevo
il tempo giusto per ricominciare
l’aria fresca che desideravo

Così fui pronto per un nuovo autunno
ma l’inverno era quello che volevo
dormire meglio e un buon vino rosso
era solo quello che chiedevo

Ma quando vissi il freddo dell’inverno
la primavera era quello che volevo
gambe nude e pomeriggi al sole
le cose che da un anno ormai aspettavo

Nel furore della giovinezza
essere vecchio era quello che volevo
l’esperienza e l’autorevolezza
la saggezza vera a cui aspiravo

Ma quando poi raggiunsi la vecchiaia
essere giovane era quello che volevo
l’incoscienza di chi può aspettare
l’ultima richiesta il mio sollievo

Così pensando a quello che perdevo
non ebbi mai quello che volevo
( N. FABI)