Archivio per otto per mille

REFERENDUM DEI RADICALI SULL’ OTTO PER MILLE

Posted in laicità, poesia, vaticano with tags , , , on 01/09/2013 by rosalbas

407448_10151250232749145_427026164_n

25 aprile FESTA DELLA LIBERAZIONE – Giornata mondiale in difesa dei blogger bangladesi

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, religione e potere, uaar, vaticano with tags , , , , , , , , , , on 24/04/2013 by rosalbas

VORREI TANTO FARE TANA LIBERA TUTTI!

VORREI LIBERARMI DA QUESTA CLASSE POLITICA ASSURDA

CHE SI NUTRE DEI NOSTRI SOLDI!

VORREI LIBERARMI DALLO STATO ESTERO EXTRACOMUNITARIO CONFESSIONALE

CHE DEPAUPERA LE NOSTRE CASSE , PERCEPENDO MILIARDI DI EURO,

ATTRAVERSO LA LEGGE TRUFFA  DELL’OTTO PER MILLE.

VORREI CHE CI SI LIBERASSE DEGLI STUPIDI PREGIUDIZI

CHE MARCHIANO LE PERSONE ANDANDO CONTRO l’ART 3 DELLA COSTITUZIONE!

LIBERIAMOCI!

Il circolo UAAR di Roma organizza un corteo in occasione dell’importante evento.

IL Corteo sfilerà dall’Arco di Costantino a Porta San Paolo. INCONTRO ALLE ORE 9, 30!

ESSIATECI!

Si manifesterà anche per la difesa dei blogger bangladesi, condannati per essere atei.

Già c’è stata una manifestazione, davanti  all’ambasciata del Bangladesh, contro le persecuzioni islamiste.

VEDI ARTICOLO

Foto

UAAR RADIO BARI- satira,razionalismo , superstizioni , paradossi religiosi , laicità , attualità e culture del mondo .

Posted in ateismo, cattolicesimo, diritti civili, etica-bioetica, laicità, uaar, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , on 18/06/2012 by rosalbas

Gli SVITATEI 22 – Pecore Nere ( clicca, ascolta e muori dalle risate, ma soprattutto…RIFLETTI!)

        

                da                UAAR RADIO BARI
Uaar Radio Bari , la radio della laicità e del divertimento.
Parliamo di : razionalismo , superstizioni , paradossi religiosi , laicità , attualità e culture del mondo .
 Tutto in chiave satirica e divertente!
 I Nostri show: 1- GLI SVITATEI , con : Dino ( autore e speaker) ,Michele (speaker) , Edoardo (regia) , Azrath ( musica , effetti sonori)
 2-DIABOLUS in Musica , con : Francesco La Tegola&C. (autore e speaker) , Edoardo (regia)
 3- ALLA FACCIA DI DARWIN: show satirico e di attualità su involuzione e mostri dell’evoluzione. Con: Till ( autore e speaker)  , Dino ( autore e speaker)  , Michele (speaker) . Edoardo (regia)

TERREMOTO IN EMILIA: L’UAAR RICHIAMA MONTI ALL’USO DELL’OTTO PER MILLE STATALE

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, uaar, vaticano with tags , , , , , , , , on 24/05/2012 by rosalbas

Si può fare. È già pre­vi­sto che l’Otto per Mil­le a ge­stio­ne sta­ta­le pos­sa es­se­re spe­so per le ca­la­mità na­tu­ra­li, sen­za bi­so­gno di pas­sag­gi par­la­men­ta­ri o di nuo­ve tas­se. Ba­sta sol­tan­to la vo­lontà po­li­ti­ca.

L’Uaar ri­tie­ne che il go­ver­no gui­da­to da Ma­rio Mon­ti ab­bia dun­que il do­ve­re ci­vi­co di im­pie­ga­re l’Otto per Mil­le sta­ta­le per so­ste­ne­re le po­po­la­zio­ni dell’Emi­lia Ro­ma­gna col­pi­te dal ter­re­mo­to. Non solo, ri­tie­ne che as­sie­me agli enti lo­ca­li di­ret­ta­men­te coin­vol­ti deb­ba av­via­re al più pre­sto una cam­pa­gna di sen­si­bi­liz­za­zio­ne ver­so i con­tri­buen­ti alle pre­se con la di­chia­ra­zio­ne dei red­di­ti, in­vi­tan­do­li a sce­glie­re lo Sta­to come de­sti­na­zio­ne dell’Otto per Mil­le. Con la ga­ran­zia che sarà im­pie­ga­to in que­sta ini­zia­ti­va di so­li­da­rietà na­zio­na­le e di fron­te a un così au­to­re­vo­le in­vi­to pro­ve­nien­te dall’alto, la so­li­da­rietà tra con­na­zio­na­li non man­cherà di cer­to.

La ri­cet­ta è dun­que sem­pli­cis­si­ma e l’as­so­cia­zio­ne l’ha già sug­ge­ri­ta in pas­sa­to.

Del re­sto, il no­stro ter­ri­to­rio così dis­se­sta­to e la fre­quen­za dei di­sa­stri na­tu­ra­li che lo col­pi­sco­no do­vreb­be­ro spin­ge­re chi ci am­mi­ni­stra a con­ce­pi­re la tu­te­la del ter­ri­to­rio come una prio­rità.

CONTINUA A LEGGERE

8x1000-ricostruz-emilia

CALA L’OTTO PER MILLE?LA CHIESA CATTOLICA LANCIA UN CONCORSO!

Posted in cattolicesimo, politica, religione e potere, vaticano with tags , , , , , on 06/03/2011 by rosalbas

Preoccupata per la seppur lenta erosione delle scelte a suo favore sulle dichiarazioni dei redditi, la Chiesa cattolica ha lanciato un concorso ai premi. I giovani delle parrocchie partecipanti al concorso sono infatti invitati a raccogliere il maggior numero di CUD (non i 730) degli anziani e a portare le schede firmate per l’8 per mille al centro Caf Acli più vicino. Maggiori dettagli sul sito ifeelCUD.

Raffaele Carcano

ULTIMISSIME UAAR

PER APPROFONDIMENTI LEGGI QUESTO ARTICOLO:

Da non crederci

la ruina

OTTO PER MILLE: BERLUSCONI REGALA I 60 MILIONI DELLO STATO ALLE PARROCCHIE

Posted in cattolicesimo, laicità, religione e potere with tags , , , , , , , on 12/12/2010 by rosalbas

UNA TRUFFA NELLA TRUFFA! ANZI…UN FURTO VERO E PROPRIO!

https://neroassenso.wordpress.com/otto-per-mille-attenti/

Otto per mille, 60 milioni dello stato andranno alla Chiesa Cattolica

Secondo quanto scrive Franco Bechis su Libero, Palazzo Chigi userà, “con una generosità che non ha grandi precedenti”, larga parte dell’otto per mille assegnato allo Stato a favore della Chiesa cattolica. Con un decreto firmato dal presidente del consiglio Silvio Berlusconi (non ancora pubblicato sul sito del governo), più di 60 sui 144 milioni di euro disponibili saranno impiegati per “lavori di abbellimento e restauro di chiese, conventi, sedi arcivescovili, monasteri, confraternite, basiliche della Conferenza episcopale italiana”. Su 262 interventi previsti, più della metà sarà a beneficio di istituzioni religiose, di cui una cinquantina a parrocchie, 17 a diocesi, una ventina a conventi e ordini. L’entità dei finanziamenti è stata criticata da parte dell’opposizione. Ad esempio il senatore Enrico Morando parla di quota “preponderante e non del tutto giustificata”, considerando che “i contribuenti possono destinare direttamente la propria quota dell’8 per mille alla Chiesa cattolica”.

di

Valentino Salvatore  Ultimissime uaar

QUANTO CI COSTA IL VATICANO????

Posted in ateismo, cattolicesimo, laicità, politica, religione e potere, storia, uaar, vaticano, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , , on 25/09/2010 by rosalbas

L’ITALIA FINANZIA UNO STATO CONFESSIONALE E MOLTI ITALIANI NON LO SANNO O NON LO VOGLIONO SAPERE, MA POI SI LAMENTANO DELLA CRISI.
BUONA PARTE DEI DEBITI POTREBBE ESSERE ELIMINATA DALLA SOLUZIONE DEL PROBLEMA DI TALI FINANZIAMENTI!!!!

SCONTO ICI ALLA CHIESA CATTOLICA- LA UE PROCESSA L’ITALIA


Facciamo sapere agli italiani che dovranno pagare due volte:

1- la prima per compensare lo stato dei mancati introiti IOR (un mucchio di soldi)

http://www.uaar.it/news/2010/09/23/caso-ior-credito-artigiano-reazioni-eattacco-al-vaticano/

2- la seconda volta per pagare la multa di infrazione che  l’Europa pretenderà ogni anno fino alla messa in regola.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/09/24/news/ue_ici_chiesa-7373099/?ref=HREC1-5000-

ECCO QUANTO CI COSTA IL VATICANO!!!!!

-000-

IO NON FACCIO PARTE DELLA CCAR E TU?

http://www.uaar.it/uaar/giornatasbattezzo

Giornata nazionale dello sbattezzo 2010

*******************************************

IO NON SCELGO PER  I MIEI FIGLI L’ORA DI RELIGIONE CATTOLICA, E TU?

http://www.uaar.it/laicita/ora_di_religione

www.oraalternativa.it

*****************************************

Pascolo della piovra

*************************************************

IO NON FIRMO PER LA CCAR, E TU?

http://www.uaar.it/laicita/otto_per_mille/

Lo Stato ogni anno raccoglie l’IRPEF e ne mette l’otto per mille in un calderone. Sembra una quota piccola, ma in realtà sono molti soldi: circa un miliardo di euro. Questi soldi vengono poi ripartiti a seconda delle scelte che sono state espresse: insomma la tua firma conta come un voto e ha lo stesso valore di quella degli uomini più ricchi d’Italia, un Berlusconi o un Moratti.

Queste sono state le scelte nella dichiarazione dei redditi del 2000 (ultimi dati pubblicati dal Ministero):

Grafico con firme espresse e non Nessuna scelta 60,40%
Chiesa Cattolica 34,56%
Stato 4,07%
Valdesi 0,50%
Ebrei 0,16%
Luterani 0,12%
Avventisti 0,10%
Assemblee di Dio 0,08%

Che fine fanno i soldi di chi non firma per nessuno? Anche quelli finiscono nel calderone, e vengono ripartiti a seconda dei voti di chi ha espresso la scelta. Sempre con la dichiarazione dei redditi del 2001, i soldi sono stati spartiti così:

Chiesa Cattolica 87,25% Ripartizione secondo le firme espresse
Stato 10,28%
Valdesi 1,27%
Ebrei 0,42%
Luterani 0,31%
Avventisti 0,27%
Assemblee di Dio 0,20%

Negli ultimi anni,  circa quattro contribuenti su dieci hanno firmato esplicitamente per l’otto per mille. Visto che la maggior parte di chi firma (circa l’80% di loro) sceglie la Chiesa Cattolica, questa riceve ogni anno l’80% della torta, cioè più di 900 milioni di euro. Invece sei persone su dieci non scelgono …