Archivio per paura

IL FALLIMENTO DELLA SOCIETA’. “LA PAURA CI FA TOLLERARE L’INTOLLERABILE” ( Mauro Scardovelli)

Posted in etica, politica, scuola, video e foto with tags , , , , , , , , , , , , on 22/05/2015 by rosalbas

Un video da GUARDARE
Il fallimento della società.

” Noi siamo governati, a livello MONDIALE, da persone che sono gravemente disturbate mentalmente, senza EMPATIA” ( M.S.)
” Il guaio è che oggi tolleriamo dei LEADER ai quali non dovremmo dare il compito neanche di dirigere il pollaio. Però gli diamo in mano LE SCUOLE, LE UNIVERSITA’, LA POLITICA, LA FINANZA. La rivolta parte dal basso…” ( M.S)

Annunci

UN GIAGUARO CON LA FACCIA DA CAIMANO! Vogliamo Rodotà, non Marini!

Posted in laicità, politica, vaticano, video e foto with tags , , , , , , , , on 18/04/2013 by rosalbas

GIAGUARO_b1--180x140
http://www.infiltrato.it/notizie/italia/quirinale-scende-in-campo-la-chiesa-bagnasco-indica-i-suoi-preferiti-e-non-c-e-rodota

bagnasco
“Mancavano solo loro all’appello, gli ecclesiastici. E, puntualmente, hanno aspettato gli ultimi momenti prima dell’inizio della votazione per (provare a) condizionarne l’esito. Il Cardinal Bagnasco, Presidente della Cei, la Conferenza Episcopale Italiana che riunisce tutti i vescovi del Belpaese, ha indicato i suoi preferiti nella corsa al Quirinale. I nomi? Come al solito improbabili, conservativi e inclini all’inciucio.

Rodotà e Zagrebelsky? Mancherebbero di “sensibilità”, secondo il Bagnasco…”     CONTINUA

DISCESE L’incubo in versi

Posted in musica, poesia, riflessioni, video e foto with tags , , , , , , , , , on 09/04/2013 by rosalbas

Sognare di indietreggiare con la macchina per una rovinosa discesa e non controllare più i freni. Avvertire l’impatto con un’altra macchina. Un incubo in versi che ha contribuito a cambiare la mia vita. ( 2002) Da leggere con la musica che ho postato alla fine del post.

Discese

Un viaggio all’interno di me stessa, continuo, incerto e irrefrenabile.
La scalinata era in fondo alla salita
e il mezzo che lì mi conduceva
non era in grado di superare
l’imprevedibile barriera.
Il moto verso il basso mi portava
e certa di poter avviare il freno
tenni la calma e indietro mi voltai
per meglio dominare la discesa.
Ma ogni affanno per arginar la forza
che il motore a stento contrastava
vano e arduo si faceva
sì che impossibile mi fu la risalita
verso la via che più agevole sembrava.
L’impatto con l’ignaro conducente
che lesto lesto la stessa strada percorreva
inevitabile e funesto s’annunciava
e il senso della morte fu tutt’uno
con quello d’afferrare in un sol colpo
ogni bellezza che il mondo mi donava.
Fu l’attimo che il sogno concedeva,
dilatato e intenso a dismisura
che mi portò a trasalire di paura
per non poter più neanche immaginare
quell’orizzonte che tra gli occhi
e il cuore amiamo custodire.
Un attimo d’eterno sfinimento
e d’irreversibile presagio
mentre le membra assopite
riuscivano e risvegliarsi a stento,
incapaci di dimenticare
il freddo sudore del morire.
Dire che soltanto un sogno è stato
giustizia non rende allo sgomento
che quella notte io ho provato.
Impressa è ancora quella scena
di terrore e panico reale
che il corpo mio è ancora in pena
e resta in me ancora un dubbio,
se nella vita mia di sempre
possa incontrar una barriera tale
che mi risucchi indietro
e m’impedisca poi di risalire.

Rosalba Sgroia

(l’incubo del 13-9-2002)

Quando i sogni, o gl’incubi, ci indicano la strada da seguire. Siamo noi a capirne il senso, solo noi e nessun altro. Sono suggerimenti nascosti che il nostro corpo ci invia. Sta solo a noi coglierli ed elaborarli.  Questo è un viaggio che intraprendo da anni e ancora non è concluso.

200820115461

Una discesa. Passo dello Stelvio ( foto r.s.)

Per non veder la morte

Posted in poesia, riflessioni with tags , , , on 21/11/2012 by rosalbas

UNA MIA POESIA LETTA IN DIRETTA A RADIO ROCK, DA MARGUS 🙂

“Non ho paura di morire. La morte è l’altra faccia della vita.
Vivo per questo ogni attimo e gioisco di quello che posso avere ora.
Mi ascolto e così ascolto chi mi è vicino, chi mi è lontano.
Perché questi pensieri? Perché è la paura della morte che mette sotto scacco chi ha veramente paura di vivere questa vita, qui, su questa Terra.”

PER NON VEDER LA MORTE

Corri uomo, corri
e scappa dalla vita.
Scaccia i pensieri
e càlati nell’atto,
irrequieto e distratto
del moto a perdere…
Scansa il tuo corpo
dai saggi specchi
e appanna le emozioni
con i tuoi mille averi.

Non ami attendere
per conoscere.
Non ami soffermarti
sugli attimi vuoti.
Non ami sdraiarti
e avvertire i colpi del cuore.
Non ami danzare
sottobraccio alla morte.
-ooo-

Rosalba Sgroia
Dal Lunario di poesia 2005
Edizioni del Giano

INCOMUNICABILITA’. UN MURO CHE DIVIDE E ANNIENTA

Posted in libri, poesia, riflessioni with tags , , , , , , on 11/07/2012 by rosalbas

La scrissi tanto tempo fa. Tanto è cambiato ormai e fortunatamente. Occorre imparare dal passato per far sì che il presente sia più lieto.

Occorre fare caso alle parole pronunciate,  ma soprattutto a quelle non dette per paura e per incapacità, per crudeltà o semplicemente per indifferenza.

I silenzi a volte dicono molto di più di tante parole, ma qui non parlo di quelli sereni, trasparenti, pieni di positività…

Steli di pietra

 

Rovine di sterili notti

scorrono

come nastri

nella mia memoria.

L’ingorgo di vecchi rancori

avvelena

ogni possibile intenzione.

La paralisi dei gesti

induce

a muti lamenti

che si occultano nelle pieghe

dei nostri visi adombrati.

Delirante,

il riverbero dei battiti sordi

echeggia

e l’acre umore che  opprime la stanza

sa del muschio

che alle rocce s’avvinghia.

Lento è il fluire del tempo

e le gocce dei nostri cupi pensieri

generano

granitiche e acuminate forme.

Imponenti troneggiano,

sfidando invisibili nemici.

Stille feroci e acide,

scivolate,

fiere e placide,

pesanti,

nel silenzio

delle vostre buie e squallide

dimore…

-000-

2000

Rosalba Sgroia

3° premio concorso “le Driadi”

Pubblicata sul web e sulla rivista

Poeti e Poesia

e su Che importa cosa sia!

Tribù atea de-converte un missionario- video da guardare

Posted in ateismo, Cristianesimo, religione e potere, storia, video e foto with tags , , , , , , , on 26/10/2010 by rosalbas

Ateismo e felicità

“I Pirahã non hanno alcun concetto minimamente riferibile ad un essere supremo o ad un dio creatore.Sono assolutamente atei.Per loro le cose semplicemente esistono e nessuno le ha create.Gli spiriti a cui fanno spesso riferimento non vanno intesi nella nostra comune accezione.Possono essere loro stessi nelle rappresentazioni teatrali,personaggi dei loro sogni,stranieri dalla pelle chiara(che loro attribuiscono all’assenza di sangue) o animali della giungla.”

 

Presentazione del libro Nero assenso

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, libri, poesie di nero assenso, politica, religione e potere, riflessioni, uaar with tags , , , , , , , , on 17/09/2009 by rosalbas

Nero assenso da te.

Presentazione del libro NERO ASSENSO (Poesie del dissenso)


Il 28 marzo 2003 alla libreria Odradek di Roma è stato presentato il libro di Rosalba Sgroia Nero Assenso(Fabio Croce Editore), con il patrocinio del Presidente della Commissione Cultura Municipio I. Francesco Paoletti ha coordinato gli interventi di Antonio Trinchieri, di Cristiana Lardo e di Sergio D’Affitto. Agostino De Angelis e l’autrice si sono alternati nella lettura di alcune delle poesie più significative di questa raccolta, guidati dalle ali infiammate di una musa in stato di “grazia”. Rosalba Sgroia ha catturato l’attenzione del numeroso pubblico con la passione delle sue idee, cogliendo l’occasione per far conoscere le finalità dell’UAAR alla maggioranza dei presenti. Questa raccolta di “schegge di un pensiero in movimento e in cerca di nuovi orizzonti, curioso, dubbioso, fiducioso e nudo” offre la possibilità di poterci confrontare sui grandi temi della vita e della morte, cercando di far affiorare “ciò che spesso viene taciuto e occultato per convenienza e conformismo, perché non rispecchia il senso comune o la morale a senso unico”. Nero Assenso contribuisce a Continua a leggere