Archivio per ragione

Congresso UAAR a Varese. FOTO

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, politica, religione e potere, uaar, video e foto with tags , , , , , , , , , on 02/11/2010 by rosalbas
Si è concluso il nono congresso della Uaar, svoltosi a Varese dal 31 ottobre al 1 novembre 2010: una due giorni di discussioni sui temi della laicità ma anche l’occasione per fare un bilancio ragionato sugli ultimi anni di attività e di successi.
E’ stato scelto nuovo logo, da sviluppare in seguito, non è stato cambiato il  nome,  si sono effettuati alcune modifiche allo statuto e alle tesi.
L’andamento del Congresso è stato sereno, propositivo e stimolante per le attività che si intraprenderanno in futuro, tutto all’insegna del rispetto delle regole della convivenza civile e di quelle statutarie,  condivise da tutti i soci dell’associazione ( certamente ci sono state discussioni e idee divergenti , ma ovviamente, senza perdere “il lume della ragione”).
Resta però molto da lavorare. E la Uaar (l’unica associazione al mondo che preferirebbe non esistere) non ha intenzione di cedere di un passo sulle questioni della laicità. «C’è una drammatica decadenza del senso laico dello Stato da parte dei politici, che continuano a inseguire una Chiesa che perde sempre più fedeli. – afferma Raffaele Càrcano, segretario nazionale della Uaar – Ma simul stabunt, simul cadent».

Se avessimo, anche in Parlamento, un’organizzazione e una serietà del genere, all’insegna della RAZIONALITA’ e non del flusso scomposto di onde emotive,  sarebbe davvero…UN MIRACOLO!
Certamente tutto è sempre migliorabile, tutto è sempre perfettibile. Sicuramente non tutto potrà star bene a tutti, ma l’importante è perseguire scopi comuni per il bene di tutti!

Il mio GRAZIE a tutti i partecipanti e soprattutto agli organizzatori.



MUORI APOSTATA! ECCO, LA LEGGE RELIGIOSA UNITA A QUELLA POLITICA ARRIVA AD UCCIDERE, AD ASSASSINARE!

Posted in 1, laicità, politica, religione e potere, uaar with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 11/11/2009 by rosalbas

DELIRI DI TUTTI I TEMPI

In tutte le cruente manifestazioni che tentano di polverizzare le altrui libertà, c’è l’idiozia dell’irrazionalità. Una scarica incontrollata dei sentimenti più turpi che trovano sfogo nella rabbia feroce e annientatrice. Irrazionalità basata su dogmi assurdi, su Deliri paranoici…La Storia è piena di questi fatti, purtroppo.

Il cammino di Civiltà, intesa come rispetto dell’altrui libertà, sancita da regole democraticamente condivise, è ancora un meta da raggiungere pienamente, anche qui in Occidente…Anche  in Italia. (Guardate un po’ qui ).

La paura del nuovo, del diverso attanaglia e rischia di trascinare la Ragione nei vortici dell’incontrollabile irrazionalità. I” mostri che abbiamo dentro”, diceva Gaber.

In nome di un dio, unico e onnipotente, purtroppo s’è fatta buona parte della Storia, con stragi, falsità e torture…

Tutto questo ha offuscato il vero senso della nostra vita: quello che dovrebbe farcela apprezzare per quella che è, per viverla appieno senza prevaricazioni e rinunce, senza adorazioni e genuflessioni per nessuno, ma con la ricerca continua di noi stessi in armonia con gli altri, tutti diversi da noi.

Vivere questa vita, perché è l’unica che abbiamo. Sarà una banalità, ma è RAZIONALE. Sicuramente molti approveranno, ma non tutti riusciranno ad applicare queste regole di civiltà e di responsabilità.

L’irrazionale prende il sopravvento se non si è raggiunto l’equilibrio, sempre dinamico, tra emozione e ragione. Si è troppo intenti a preoccuparsi di cosa potrebbe esserci al di là della vita, senza occuparsi di risolvere le cose della vita stessa.

E’ difficile questo cammino, finchè esisteranno i dogmi e gli indottrinamenti, l’eteronomia e non il raggiungimento dell’autonomia, dell’ etica della responsabilità.

Rosalba Sgroia

IRAN-Pena di morte per gli apostati.

Ehsan Fattahian, apostata dall’islam, verrà giustiziato ( ASSASSINATO) oggi: altre esecuzioni sono previste per i prossimi giorni. L’IHEU, l’organizzazione mondiale che riunisce le associazioni laiciste (di cui fa parte anche l’UAAR) ha rilanciato l’appello di Mina Ahadi, presidente del Consiglio Centrale degli ex musulmani in Germania, e di Michael Schmidt-Salomon, presidente della Giordano Bruno Foundation, invitando tutti a protestare contro l’imminente esecuzione. Il governo tedesco, c’è scritto nell’appello, ha sostenuto la causa di diversi iraniani convertiti al cristianesimo: è ora tempo di sostenere anche chi è diventato libero da ogni religione!” Maggiori dettagli sul sito di Amnesty International.

L’UAAR ha appena inviato una sollecitazione al ministero degli affari esteri affinché intervenga sul governo iraniano e ha invitato tutti i soci e i simpatizzanti a fare altrettanto. ( FONTE UAAR)

Ora di religione cattolica ” obbligatoria” e dissonanza contestuale nella Scuola Statale

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, politica, religione e potere, scuola, uaar, vaticano with tags , , , , , , , , on 24/09/2009 by rosalbas

Ora di religione “obbligata” e ora alternativa negata

Un esempio di mia  risposta lettera ad una delle centinaia di lettere che mi sono pervenute da genitori stanchi e arrabbiati di essere discriminati, insieme ai loro figli!

Gentile signora,
la situazione è veramente assurda. La legge parla chiaro ed è anche una legge concordataria.
Non si possono parcheggiare i ragazzi in altre classi e tanto meno renderli “auditori”! Se è possibile può scegliere anche le altre possibilità, ma se lei, in qualità di genitore ( a diritto uguale agli altri genitori) DEVE far rispettare la propria scelta. So che questo può creare dei problemi alla scuola, ma  non dimentichiamo che questa situazione è conseguenza di una legge scellerata e clericale che taglia i fondi alla scuola pubblica e NON a quella privata. Stare in silenzio non fa che avallare un comportamento discriminatorio.
Parli subito  e in modo deciso con la dirigente e magari le prospetti l’eventualità di una  diffida (preparata dal nostro consulente legale) di cui allego il modello.
Le consiglio di stampare tutta la normativa che trova nel sito, per avere sottomano gli articoli, che spesso neanche loro conoscono bene…
http://www.uaar.it/uaar/campagne/progetto-ora-alternativa/ora-alt-vademecum.html
http://www.uaar.it/uaar/campagne/progetto-ora-alternativa/ora-alt-normativa.html
Mi rendo conto che se nessun genitore si espone…non se ne verrà mai a capo!
Noi consigliamo di non demordere  e non le faremo mancare il nostro supporto.
In attesa di suoi riscontri la saluto cordialmente

Ins Rosalba Sgroia
resp Progetto ora alternativa

Presentazione del libro Nero assenso

Posted in ateismo, diritti civili, laicità, libri, poesie di nero assenso, politica, religione e potere, riflessioni, uaar with tags , , , , , , , , on 17/09/2009 by rosalbas

Nero assenso da te.

Presentazione del libro NERO ASSENSO (Poesie del dissenso)


Il 28 marzo 2003 alla libreria Odradek di Roma è stato presentato il libro di Rosalba Sgroia Nero Assenso(Fabio Croce Editore), con il patrocinio del Presidente della Commissione Cultura Municipio I. Francesco Paoletti ha coordinato gli interventi di Antonio Trinchieri, di Cristiana Lardo e di Sergio D’Affitto. Agostino De Angelis e l’autrice si sono alternati nella lettura di alcune delle poesie più significative di questa raccolta, guidati dalle ali infiammate di una musa in stato di “grazia”. Rosalba Sgroia ha catturato l’attenzione del numeroso pubblico con la passione delle sue idee, cogliendo l’occasione per far conoscere le finalità dell’UAAR alla maggioranza dei presenti. Questa raccolta di “schegge di un pensiero in movimento e in cerca di nuovi orizzonti, curioso, dubbioso, fiducioso e nudo” offre la possibilità di poterci confrontare sui grandi temi della vita e della morte, cercando di far affiorare “ciò che spesso viene taciuto e occultato per convenienza e conformismo, perché non rispecchia il senso comune o la morale a senso unico”. Nero Assenso contribuisce a Continua a leggere